Michele Vieux, Coach di Crossfit Invictus racconta la sua esperienza con il CBD.

Michele, racconta la sua esperienza dal dolore al ginocchio causa infortunio al suo recupero grazie al CBD.

Nel 1998 durante una partita a calcio rompe il legamento crociato anteriore, i medici le consigliano di non intervenire chirurgicamente ma di rafforzare la muscolatura in modo da evitare l’eccessivo carico sull’articolazione. Dopo un primo miglioramento iniziale i dolori ricompaio tanto da essere costretta ad assumere antidolorifici, decide così nel 2012 di sottoporsi ad un intervento di ricostruzione del legamento.

Anche se ero in via di guarigione, è stato uno dei periodi più bui che abbia mai vissuto. Il dolore (principalmente per l’infiammazione) era così intenso che paralizzava” (Michele Vieux)

Dopo diversi trattamenti presso specialisti il dolore al ginocchio non smette di limitare la sua vita quotidiana, da qui decide di cercare metodi alternativi per alleviare la sua problematica.

“ho iniziato a usare l’olio di cannabidiolo (CBD) sul ginocchio da cinque a dieci volte al giorno come dettato dal dolore e ho visto risultati immediati. Dopo circa una settimana di questo protocollo, sono stata in grado di ridurre da due a tre applicazioni al giorno. Ora di solito applico l’olio solo una o due volte al giorno. Nei giorni in cui mi alleno, un’applicazione subito prima di iniziare il riscaldamento” (Michele Vieux)

Il CBD interrompe il ciclo infiammatorio diminuendo la produzione e il rilascio di citochine creando una serie di reazioni che si traducono in una maggiore concentrazione di anandamide, che svolge un ruolo di riduzione dell’infiammazione e del dolore.

 

Articolo Tratto dal Blog Crossfit Invictus, leggi l’articolo Completo QUI